Progetti taggati: INFRASTRUTTURA # GAN

DESCRIZIONE

Le Generative Adversarial Networks (GAN) sono una classe di framework di apprendimento automatico che vengono utilizzate per l’apprendimento non supervisionato. Sono state progettate da Ian Goodfellow e dai suoi colleghi nel 2014. Le GAN sono costituite da un sistema di due modelli di reti neurali concorrenti che competono tra loro e sono in grado di analizzare, catturare e copiare le variazioni all’interno di un set di dati.

FATTI (alcuni)

#1 Nel 2018, il New York Times ha pubblicato l’articolo “AI Art at Christie’s Sells for $432,500”. Era per il ritratto Edmond de Belamy, from La Famille de Belamy prodotto utilizzando la tecnologia GAN dal collettivo artistico francese Obvious

#2 Dopo la pubblicazione della proposta della Commissione europea per un regolamento sull’intelligenza artificiale nell’Aprile 2021, diversi commentatori hanno sollevato preoccupazioni o dubbi su tale progetto in tre aree principali: (i) la regolamentazione del riconoscimento delle emozioni, (ii) la regolamentazione dei sistemi di classificazione biometrica e (iii) la protezione contro la manipolazione commerciale

#3 Nel maggio 2021, il MIT Technology Review ha pubblicato l’articolo “AI può mostrarci le devastazioni del cambiamento climatico” citando un documento che mostra come il machine-learning evidenzia le devastazioni del cambiamento climatico su una proprietà.

Curatori

Joasia Krysa,   Leonardo Impett,  

Titolo del progetto

The Next Biennial Should be Curated by a Machine – Experiment 2

Anno

2021

Curatori

Madja Edelstein-Gomez,  

Titolo del progetto

The Recombinants

Anno

2017