Progetti taggati: PAROLA CHIAVE # White Cube

DEFINIZIONE

Il termine si riferisce a una certa estetica delle gallerie caratterizzata dalla forma quadrata o oblunga, dalle pareti bianche e da una fonte di luce solitamente proveniente dal soffitto — Tate: Art Terms

GLOSSARIO

#1 “Una galleria è costruita secondo leggi che sono rigorose come quelle per la costruzione di una chiesa medievale. Il mondo esterno non deve entrare, quindi le finestre sono di solito sigillate. Le pareti sono dipinte di bianco. Il soffitto diventa la fonte di luce. Il pavimento di legno è levigato in modo che ci si muova in modo clinico, o in moquette in modo che ci si muova in modo silenzioso, appoggiando i piedi mentre gli occhi sono rivolti al muro. […] L’arte è libera, come si diceva una volta, di prendere vita propria. La scrivania sobria può essere l’unico pezzo d’arredamento. In questo contesto un posacenere in piedi diventa quasi un oggetto sacro, così come l’idrante in un museo moderno non sembra un idrante ma un enigma estetico. La trasposizione del modernismo della percezione dalla vita ai valori formali è completa. Questa, naturalmente, è una delle caratteristiche del modernismo, una malattia mortale”. — Brian O’Doherty, L’ideologia dello spazio della galleria, 1976

Curatori

Levi Bruce,  

Titolo del progetto

Width: 700px;

Anno

2012

Curatori

Chiara Passa,  

Titolo del progetto

Widget Art Gallery

Anno

2008

Curatori

Joasia Krysa,   Leonardo Impett,  

Titolo del progetto

The Next Biennial Should be Curated by a Machine – Experiment 2

Anno

2021

Curatori

Joasia Krysa,   Leonardo Impett,   UBERMORGEN,  

Titolo del progetto

The Next Biennial Should Be Curated by a Machine – Experiment 1

Anno

2019

Curatori

Madja Edelstein-Gomez,  

Titolo del progetto

The Recombinants

Anno

2017

Curatori

Matthew Britton,  

Titolo del progetto

Out of Office

Anno

2014

Curatori

Elliott Burns,   Pita Arreola-Burns,  

Titolo del progetto

Off Site Project

Anno

2017

Curatori

Browser Based,   noemata,   nfcw.project,  

Titolo del progetto

Near Field Communication Digital Art Biennale

Anno

2014

Curatori

Joasia Krysa,  

Titolo del progetto

Minecraft Infinity Project

Anno

2016

Curatori

Raphaël Bastide,  

Titolo del progetto

Floating Swarm

Anno

2018